Alla scuola dell’infanzia Angeli Custodi non crescono solo i bambini, ma anche i loro genitori!

Si rivolge particolare attenzione all’approfondimento, di temi importanti per i genitori nell’educazione dei figli con l’intervento di esperti.

Una volta all’anno, in primavera, si svolge la Giornata delle Famiglie. E’ prevista la partecipazione di Don Amos. L’appuntamento è di pomeriggio che viene dedicato alla riflessione per i genitori e i bambini, alla S. Messa assieme e poi allo stare in allegria con una golosa merenda e giochi all’aperto.

Nell’anno scolastico 2013/14, la Giornata delle Famiglie si è svolta domenica 6 aprile. L’appuntamento era presso la Chiesa di San Rocco. Seguendo le rappresentazioni delle formelle in pietra esposte, Don Amos ha raccontato, ai bambini e ai genitori, la storia di Sant’Alessandro, eremita a Quinzano presso il colle dove ora sorge la Chiesa di San Rocco. Sant’Alessandro era uomo saggio e ben voluto dalla gente che diventò Vescovo di Verona nel 700. E’ stata celebrata la Messa e poi si è fatta merenda e si è giocato tutti assieme.

Clicca qui per leggere la storia di Sant’Alessandro raccontata ai bambini.

Ecco alcune foto ricordo della giornata.

 

 

 

Per quanto riguarda l’incontro con esperti, nell’anno scolastico 2013/14, è stato realizzato un incontro con la dott.ssa Silvia Azzini, psicologa, sul tema “Mamma, papà… chi sono io? Come rispondere alle 1000 domande dei bambini“.

L’incontro è stato sviluppato in maniera diversa dal solito. Alcuni genitori sono diventati attori impersonando bambini o genitori; gli altri svolgevano la parte degli osservatori. Sono state provate la curiosità e voglia di sapere dei bambini e la difficoltà dei genitori di soddisfare le domande dei figli. L’osservazione ha dato nuovi spunti di riflessione sulle esigenze dei bambini e suggerimenti per comunicare di più e meglio. Calarsi nella parte di ‘qualcun altro’ è stata un’esperienza nuova che ha fatto vedere le cose da un punto di vista differente, consentendo ai genitori di discutere e confrontarsi liberamente.

La psicologa spiega gli obiettivi dell’incontro e il gioco di ruolo che si farà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

‘Figli’, ‘genitori’ e ‘osservatori’: ognuno sta svolgendo la propria parte…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poi, si commenta la propria esperienza e si scambiano opinioni e suggerimenti.

 

 

Nell’anno scolastico 2012/13 sono stati realizzati tre incontri:

  • “La creatività alla base dello sviluppo dell’intelligenza: l’approccio pedagogico”, con l’intervento di una pedagogista clinica;
  • “La sicurezza per i nostri figli: fonti di rischio, prevenzione e primi interventi”, con l’intervento di un medico pediatra;
  • “Il Laboratorio Creativo”, con l’intervento di una pedagogista clinica.